Coronavirus: Torino amplia servizio Biblioteche online

Assistenza e sportello digitale. C'è anche ps informatico

(ANSA) - TORINO, 08 APR - Quattro nuove iniziative e servizi online per restare vicini ai cittadini e ai lettori in questo periodo di emergenza sanitaria. Si amplia ancora l'offerta delle Biblioteche Civiche torinesi che nelle ultime settimane hanno visto moltiplicarsi iscritti, passati a marzo da 405 a 5 mila 291, e accessi, da 65 mila a 132 mila, con prestiti degli e-book più che quadruplicati.
    Il primo nuovo servizio è 'Diamo una mano...da lontano', assistenza a distanza per esercitazioni di lingua italiana, francese e inglese e supporto scolastico per gli studenti.
    Sbarca inoltre sul web 'Identità digitale e servizi online', lo sportello settimanale su come registrare la propria identità digitale e usare i servizi online della Città, mentre per un aiuto sull'uso delle nuove tecnologie c'è il 'Pronto soccorso informatico'. Infine 'La voce delle Biblioteche civiche torinesi', con proposte di lettura e interviste a scrittori, lettori, bibliotecari e le 'Favole della buonanotte nel mondo'.
    "Grazie all'uso della rete - sottolinea l'assessora alla Cultura, Francesca Leon - la cultura non si ferma e arriva direttamente nelle case dei torinesi. Ci auguriamo che questo contributo oltre a far conoscere meglio la ricchezza dei contenuti delle nostre biblioteche possa aiutare a rendere meno difficile la permanenza forzata a casa". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie