Pasqua: riti 'blindati' anche in Molise

Annullata processione Venerdì santo con 700 coristi

(ANSA) - CAMPOBASSO, 8 APR - Riti 'blindati' del Triduo di Pasqua anche in Molise. Al via da domani le celebrazioni che si concluderanno domenica. Quest'anno, a seguito dell'emergenza Coronavirus, alcuni appuntamenti tradizionali sono stati annullati, altri ridotti, comunque senza la partecipazione di cittadini e fedeli. A Campobasso l'attesa processione del Venerdì santo, accompagnata da circa 700 coristi e seguita da migliaia di cittadini, non ci sarà. Domani pomeriggio alle 15 l'Arcivescovo di Campobasso, Giancarlo Bregantini, celebrerà una messa all'aperto davanti all'ospedale 'Cardarelli' per ringraziare medici e infermieri, con la preghiera per tutti gli ammalati, ricoverati nella struttura regionale e in ogni altro luogo. Alle 18 messa a porte chiuse nella cappella della Chiesa Libera, centro eucaristico cittadino. Venerdì alle 15, messa a porte chiuse nella parrocchia di San Giuseppe per chiedere "con grande intensità e fiducia la liberazione da questo terribile virus". Alle 18, veglia di preghiera davanti al carcere, "in comunione con la realtà politica e militare", con la lettura di alcuni brani della Passione, la preghiera dei fratelli detenuti, l'appello del Vescovo alla città e il canto, registrato, del 'Teco Vorrei'.
    Sabato, alle 21, solenne veglia pasquale a porte chiuse, nella parrocchia di Sant'Antonio Abate, "per annunciare la risurrezione del Signore nel cuore delle nostre periferie più impegnative". Domenica, alle 11, messa con le Suore dell'Istituto 'Divino Zelo', nella loro cappella interna.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie