Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il 18 dicembre la conferenza servizi Anas per Ponte di Rotella

Il 18 dicembre la conferenza servizi Anas per Ponte di Rotella

Castelli, per lavori di ripristino servono 4,7 milioni di euro

ANCONA, 03 dicembre 2023, 16:12

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"L'Anas ha convocato per il 18 dicembre la conferenza dei servizi decisoria per l'approvazione del progetto di ripristino del ponte di Rotella (Ascoli Piceno) e delle opere di sistemazione idrauliche connesse che, nel complesso, richiederanno lo stanziamento di 4,7 milioni". Lo fa sapere il commissario straordinario post sisma Guido Castelli: "finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel rispetto ad un intervento a lungo atteso e che finalmente è stato definito in tutte le sue implicazioni".
    "Sin dal mio insediamento, lo scorso gennaio, ho seguito scrupolosamente l'iter di un progetto reso molto più complesso, rispetto alle previsioni iniziali, dalle gravi criticità idrauliche e geologiche del terreno dove insiste il ponte. - aggiunge Castelli - Le indagini geotecniche sono state particolarmente complesse e rigorose ma hanno consentito di accertare che il ponte, previe le necessarie opere di mitigazione e rinforzo della struttura, potrà essere mantenuta nella conformazione attuale. Non era scontato ma gli scrupolosi approfondimenti condotti a livello tecnico hanno condotto al risultato sperato".
    "Il costo dell'intervento, inizialmente stimato in meno di 1 milione di euro, si attesterà sui 4,7 milioni - riferisce - di cui 800mila per opere idrauliche e 900mila per la posa in opera di una paratia di contenimento della frana. Inizialmente si era ipotizzato di anticipare ad ottobre l'avvio dei lavori di sistemazione del terreno. In Poi l'ingegner Soccodato, sub commissario alla ricostruzione e soggetto attuatore Anas, ha ritenuto di mantenere l'unitarietà del progetto e di procedere con l'indizione di una unica conferenza dei servizi decisoria".
    "In questo modo l'impresa incaricata dei lavori, peraltro già individuata, - spiega - potrà procedere a una cantierizzazione che non necessiterà di ulteriori approvazioni amministrative. Il ponte di Rotella è un'infrastruttura di grande rilevanza per tutto l'entroterra piceno. Il disservizio patito dalla comunità, specie dai lavoratori e dai pendolari, è stato importante. Anche per questo ho cercato di procurare lo sblocco di un' opera che rischiava di essere definitivamente dismessa ma che invece potrà tornare a essere utilizzata".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza