Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Regioni: Bora (Pd), 'preoccupante spaccatura in maggioranza'

Regioni: Bora (Pd), 'preoccupante spaccatura in maggioranza'

'Acquaroli ne prenda atto e si torni al voto'

ANCONA, 02 ottobre 2023, 12:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"E' fonte di grande preoccupazione la spaccatura della maggioranza Acquaroli. I due assessori della Lega, Saltamartini e Antonini, titolari di deleghe strategiche come Sanità e Attività Produttive, sono stati sfiduciati dal loro stesso partito, confermando la nostra valutazione negativa sul loro operato". A dirlo è la consigliera reginale del Pd Manuela Bora.
    "Con un Piano sociosanitario approvato solo un mese fa e tutto da attuare, la situazione economica in cui versano le imprese marchigiane, la nuova programmazione comunitaria e la riduzione di 450 milioni di euro per i progetti del Pnrr - prosegue Nora -, si evidenzia la totale indifferenza del centrodestra marchigiano verso le problematiche dei suoi cittadini, focalizzandosi piuttosto sui centri di potere. Il tutto a danno della sanità, delle aziende e dell'agricoltura. Se questa è la situazione, Acquaroli ne prenda atto e si torni al voto".
    La consigliera dem commenta così il confronto in atto tra il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli di Fdi e la segretaria regionale della Lega Giorgia Latini, che ha chiesto un rimpasto per gli assessori del Carroccio.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza