Regionali: Ceriscioli, votare anche in stato emergenza

Prolungamento è utile, ma si può comunque votare

(ANSA) - ANCONA, 14 LUG - Il prolungamento dello stato di emergenza può servire "a garantire le attività necessarie sia in termini di chiusura dell'emergenza covid, sia in termini di prevenzione", ma non può incidere sulla data del voto per le regionali. Lo ha detto il presidente uscente della Regione Marche Luca Ceriscioli a margine della seduta del Consiglio regionale. "Mescolare i due temi, proroga dell'emergenza ed elezioni ha già creato molta confusione" ha spiegato il presidente, che però è convinto ritiene che il prolungamento dello stato emergenziale non avrà ricadute sulla data delle elezioni, non ancora formalizzata. "Si vota anche durante gli stati d'emergenza: noi siamo ancora in stato emergenza per il sisma - ha sottolineato - ma non ci facciamo problemi in rapporto al voto, anzi". Le liste del Pd, in definizione in questi giorni, sono "forti" secondo Ceriscioli. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie