Urbino riparte da Baldassarre Castiglione e Raffaello

Mostra sull'autore del Cortegiano con falso 'd'autore'

(ANSA) - URBINO, 01 LUG - Urbino riparte da Raffaello e dal rapporto con Baldassarre Castiglione. Il primo appuntamento estivo è la mostra "Baldassarre Castiglione e Raffaello. Volti e momenti della vita di corte", curata da Vittorio Sgarbi e Elisabetta Soletti, inaugurata il 18 luglio e aperta al pubblico il giorno successivo, ad avvio del programma delle celebrazioni raffaellesche per Urbino e le Marche. La mostra, nelle Sale del Castellare del Palazzo Ducale fino al primo novembre, racconta in modo originale la vicenda di Castiglione, mantovano di origine ma urbinate d'adozione, noto per il suo Cortegiano, opera che, tradotta nelle principali lingue dell'epoca, fornì "il" modello di comportamento per l'alta società di tutta Europa. Castiglione viene inserito nel contesto della sua epoca, accanto a figure come Guidobaldo da Montefeltro, duca di Urbino, di Leone X, dei Medici, di artisti come Raffaello e Leonardo.
    Tra le curiosità un 'falso d'autore' di Lino Frongia e la lettera di Castiglione e Raffaello a Leone X sulla salvaguardia del patrimonio artistico. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie