Gdf sequestra immobili per 800mila euro

Denunciato imprenditore immobiliare Fabriano, evasi 500mila euro

Circa 500mila euro di imposte non pagate frutto di oltre 1,5 milioni di euro di redditi non dichiarati. La tenenza della Guardia di Finanza di Fabriano ha denunciato un imprenditore fabrianese nel settore immobiliare per i reati di emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, omessa dichiarazione, occultamento di documenti contabili e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Sequestrati all'imprenditore dieci immobili per un valore totale di oltre 800mila euro, nelle province di Ancona e Macerata: si tratta di due abitazioni, un negozio, due autorimesse, un fabbricato, due magazzini e due laboratori. Il sequestro è stato disposto del gip di Ancona, Francesca De Palma. L'imprenditore, secondo l'accusa, avrebbe organizzato un articolato sistema di frode per distrarre risorse patrimoniali - immobili, crediti e disponibilità finanziarie - della società immobiliare amministrata mediante una rete di imprese intestate a dei prestanome ma in realtà guidate dall'imprenditore.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie