Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mapei inaugura un nuovo impianto nel sito di Laval in Canada

Mapei inaugura un nuovo impianto nel sito di Laval in Canada

Destinato alla produzione di polveri, ampliati i magazzini

MILANO, 15 settembre 2023, 15:22

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Mapei ha inaugurato in Canada il nuovo impianto destinato alla produzione e ai magazzini nel proprio sito principale a Laval (Québec). "Ora che le linee di polveri e additivi sono operative - ha affermato il general manager di Mapei Canada Marco Roma - Laval è tra gli impianti più grandi e tecnologicamente avanzati della rete Mapei in Nord America". Grazie al nuovo stabilimento il gruppo sarà in grado di "soddisfare la domanda sempre crescente di materiale edilizio, additivi per calcestruzzo e additivi di macinazione per cemento del Canada nordorientale".
    "La possibilità di differenziare le linee produttive e incrementare la produzione locale negli impianti di Ontario, Québec e British Columbia - ha aggiunto - ci permetterà di ridurre l'impatto ambientale con consegne più rapide e distanze ridotte nel trasporto di materiali ai cantieri, e questo avrà un impatto positivo su tutte le regioni del paese".
    "La nostra presenza in Canada ha avuto origine da un'opportunità scaturita nel 1976, in occasione delle Olimpiadi di Montréal - hanno raccontato gli amministratori delegati del gruppo Veronica e Marco Squinzi - quando fummo contattati per la fornitura di prodotti per l'installazione delle piste di atletica". Un'esperienza che, a loro dire, "è stata a tal punto positiva che nel 1978 abbiamo deciso di investire nell'apertura del nostro primo impianto fuori dall'Italia, proprio qui a Laval, dando il via a quella strategia di internazionalizzazione che ci contraddistingue ancora oggi".
    "Negli ultimi 5 anni - hanno concluso - abbiamo diversificato il mercato, aggiungendo linee di prodotto che finora non erano presenti nel nostro portfolio canadese ma erano già state sviluppate e rigorosamente testate da Mapei in Europa: la linea additivi e la linea di pavimentazioni industriali".
    La nuova linea produrrà 30mila tonnellate l'anno di polveri e 7mila di additivi. Quanto al magazzino, l'ampliamento è di 4.715 metri quadrati rispetto agli 11.892 esistenti in una struttura che ospita anche l'impianto polimeri e il centro ricerca sulle costruzioni in cemento (R&D Center for Excellence in Concrete Construction) e gli uffici della sede centrale canadese.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza