Poliform: design pronto, riapra filiera

Anzani, inutile produrre con negozi chiusi in tutto il mondo

(ANSA) - MILANO, 24 APR - Riaprire ma con l'intera filiera, dai fornitori ai negozi in tutto in mondo. Giovanni Anzani a capo di Poliform, marchio del made in Italy nell'arredamento di design, attende il via libera del governo per riaprire lo stabilimento di Inverigo e gli altri cinque in zona (Monza Brianza) il 4 maggio, dopo la speranza delusa di una partenza per il settore del legno-arredo già lunedì prossimo. Ma per un gruppo che conta 650 dipendenti in Italia e 150 nelle filiali estere di Londra, Usa e Cina, oltre che 10 negozi di proprietà e 95 monobrand in tutto il mondo, quel che conta è la fine del lockdown ovunque.
    "Abbiamo bisogno che si riavvii la filiera dei nostri fornitori, dal legno, ai tessuti e ai metalli. E abbiamo bisogno dei negozi aperti sennò produciamo ma non possiamo consegnare i prodotti e qui restano" spiega Anzani all'ANSA. "Facciamo oltre 200 milioni di fatturato, il 75% dall'export. Ma con la pandemia abbiamo chiuso i negozi e fermato la produzione".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie