Styl-Comp riapre nella bergamasca, 15 addetti in 40.000 mq

Azienda di coperture edifici archistar, poco redditizio ma bene

(ANSA) - MILANO, 20 APR - Sono soltanto in 15 su 100, ben distanziati su 40.000 metri quadrati, gli addetti tornati al lavoro stamane dopo un mese di stop per il coronavirus a Zanica, (Bergamo) nello stabilimento di Styl-Comp, azienda di pannelli per l'edilizia. Per l'Expo ha realizzato il rivestimento a intreccio del Padiglione Italia e in questi anni ha fornito elementi disegnati da archistar per ricoprire edifici, anche all'estero. Proprio per far fronte alla messa in sicurezza delle opere in due cantieri, il nuovo ospedale di Madrid e l'accesso all'ospedale nel Principato Monaco, le imprese delle quali Styl-Comp è fornitore hanno mandato l'informativa alla Prefettura di Bergamo sull'urgenza dei lavori. Per una società da 15 milioni di fatturato, "riaprire al 15% non è granché redditizio ma almeno possiamo far ripartire l'attività con gradualità - spiega Sergio Zambelli, 54 anni, presidente e ad dell'azienda di famiglia -. Abbiamo comprato e installato dei container per gli spogliatori e la mensa, ampliato lo spazio dei servizi igienici, acquistato altre mascherine, guanti, occhiali trasparenti, fatto i test rapidi per verificare che non ci siano fra gli addetti contagiati asintomatici". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie