Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sanità: ipotesi convenzione tra Asl1 e l'ospedale di Montecarlo

Sanità: ipotesi convenzione tra Asl1 e l'ospedale di Montecarlo

Emersa a Ventimiglia al terzo Forum dei lavoratori frontalieri

VENTIMIGLIA, 04 dicembre 2023, 20:34

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Aprire l'ospedale di Montecarlo ai pazienti imperiesi, grazie a una convenzione che dovrà necessariamente essere firmata dall'Asl 1 con la mediazione della Regione Liguria. È stato uno dei principali temi di discussione del terzo Forum dei lavoratori frontalieri, in corso di svolgimento al teatro comunale di Ventimiglia, organizzato dalla Regione Liguria, dal Comune di Ventimiglia e dall'associazione 'Frontalieri autonomi intemelii'.
    Il consigliere comunale di Ventimiglia e tra gli organizzatori dell'evento Roberto Parodi ha illustrato l'ipotesi di "offrire i servizi della sanità monegasca anche ai residenti limitrofi, naturalmente con una convenzione. Secondo Parodi "si tratta di una strada percorribile, considerato che Montecarlo sarebbe già disponibile a mettere a disposizione le proprie strutture". "È stato un momento di confronto alla presenza anche delle autorità monegasche - commenta l'assessore regionale Marco Scajola - con cui collaboriamo nell'interesse delle migliaia di frontalieri della Liguria, in particolare di Ponente, che ogni giorno attraversano il confine per lavorare nella vicina Monaco e in Francia".
    Per il sindaco di Ventimiglia Flavio Di Muro "una convenzione in materia sanitaria darebbe la possibilità non solo ai frontalieri ma anche ai residenti di Ventimiglia e del comprensorio di utilizzare nuovi servizi presso il Principato di Monaco".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza