Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sisma, chiude 'Castelli di Memorie' tra musica e multimedia

Sisma, chiude 'Castelli di Memorie' tra musica e multimedia

Concerti dei Solisti Aquilani nei Comuni del Cratere

L'AQUILA, 20 ottobre 2023, 14:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Concerti e progetti multimediali nei Comuni del Cratere nell'arco di alcuni mesi. Questo è stato 'Castelli di Memorie', il progetto dei Solisti Aquilani finanziato dal ministero per l'Ambiente e la Sicurezza energetica (Mase) e dalla Fondazione Cassa di risparmio dell'Aquila (Carispaq). Un'iniziativa che si è conclusa questa mattina all'Aquila nella sala Rivera di Palazzo Fibbioni. Il progetto, iniziato a febbraio, ha coinvolto dieci Comuni del Cratere sismico aquilano, l'Università degli studi dell'Aquila, l'Usrc, Ufficio speciale per la ricostruzione dei Comuni del Cratere, le cooperative di comunità, le pro loco, le associazioni più attive nei territori. Tra luglio e agosto si sono tenuti i concerti (tutti con l'esecuzione delle Quattro stagioni di Vivaldi) ad Amatrice (Rieti) e in altri 9 paesi della provincia dell'Aquila: Fossa, Tione degli Abruzzi, Navelli, Castel del Monte, Fontecchio, Barisciano, Santo Stefano di Sessanio, Acciano, Montereale.
    Oltre alla musica dei Solisti Aquilani (https://www.youtube.com/watch?v=PCl_82GGCyQ ), in ogni località, si sono svolti walk and talk con studiosi, ricercatori, giornalisti, artisti, rappresentanti di associazioni, persone del luogo; degustazioni e mercatini.
    All'incontro di questa mattina hanno partecipato, tra gli altri, il direttore artistico dei Solisti Aquilani Maurizio Cocciolito, la project manager Stefania Ziglio, la ricercatrice di Pedagogia generale e sociale dell'università dell'Aquila Silvia Nanni e la presidente dell'associazione Harp Valeria Pica.
    Dopo l'introduzione del presidente dei Solisti Aquilani, Fabrizio De Agostini Dragonetti de Torres, i saluti istituzionali sono stati portati dal vicesindaco, Raffaele Daniele, per il Comune capoluogo; dal presidente dell'assemblea dei soci, Fabrizio Marinelli, per la Fondazione Carispaq; da Raffaello Fico, titolare dell'Usrc. "Ogni tappa del festival è stata molto più di un concerto - ha detto Ziglio - Partecipare alla bellezza ha prevalso su differenze o divisioni più o meno visibili. Castelli di Memorie ci ha dimostrato quanto le comunità dei paesi siano pronte a dare il loro fondamentale contributo al processo di ricostruzione culturale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza