Lazio
  1. ANSA.it
  2. Lazio
  3. La nuova alba del western, da Yellowstone 5 a Django

La nuova alba del western, da Yellowstone 5 a Django

Il genere si aggiorna e conquista nuovi pubblici

(ANSA) - ROMA, 03 OTT - Pionieri, cowboy, sceriffi e fuorilegge, gli indiani, la prateria, le sfide all'Ok Corral e il tema della frontiera. Il selvaggio west esercita un fascino cinematografico che è nel dna della storia del cinema.
    Il genere, con alti e bassi, declinazioni all'italiana con i mitici spaghetti western di Sergio Leone, è stato glorioso fino agli anni '80 poi ha vissuto un declino, non senza eccezioni e ora è di nuovo in cammino, non senza aggiornamenti, meno macho, più aperto alle donne - basti pensare al Potere del Cane, il film Oscar 2022 di Jane Campion. Un rinnovamento che passa anche per la serialità, titoli amatissimi come YELLOWSTONE lo testimoniano: creata da Taylor Sheridan e John Linson, la serie, che segue le vicende della famiglia Dutton, proprietaria di un ranch nel Montana, è arrivata alla quinta stagione: nel primo trailer John Dutton (Kevin Costner) deve affrontare ufficialmente una tripla (Paramount Network ha annunciato l'uscita dal 13 novembre, in Italia è trasmesso da Sky Atlantic).
    Una serie che è un western moderno, talmente di successo da generare ben due spin off: 1883 e 1923, attualmente in produzione (su Paramount+ a dicembre), che racconterà un'altra generazione di Dutton, vissuta nei primi anni del Novecento, tra depressione economica e Proibizionismo, con protagonisti Harrison Ford ed Helen Mirren.
    Kevin Costner è un paladino della nuova ondata del western, al punto che lui stesso tornerà dietro la macchina da presa per HORIZON (forse diviso in 4 parti) che racconterà 15 anni, a cavallo della Guerra civile, nel momento di massima espansione e colonizzazione del West.
    Alla Festa di Roma (13-23 ottobre) è atteso DJANGO, una serie completamente girata in inglese, liberamente ispirata al classico di Sergio Corbucci: 10 episodi con la regia di Francesca Comencini, con Matthias Schoenaerts Django e Nicholas Pinnock l'antagonista John Ellis, in arrivo su Sky Original. E sempre alla Festa di Roma Nicolas Cage è un veterano cacciatore di bufali in BUTCHER'S CROSSING di Gabe Polsky, in concorso.
    Adattato dal romanzo omonimo di John Williams, è un'oscura epopea western ambientata nel 1870, in una valle isolata delle Montagne Rocciose del Colorado (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma


        Modifica consenso Cookie