Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Fabbri (Hera), 'i mercati dell'energia sono abbastanza stabili'

Fabbri (Hera), 'i mercati dell'energia sono abbastanza stabili'

'Guerra in Medioriente è vicina ad area critica per idrocarburi'

TRIESTE, 10 novembre 2023, 16:12

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"In questo momento non ci sono grandi preoccupazioni per i prezzi dell'energia: i mercati sono abbastanza stabili e gli stoccaggi sono pieni. La guerra in Medioriente riguarda per il momento un'area molto poco impattata o impattante per quanto riguarda la produzione di idrocarburi.
    E' chiaro che è vicina invece a un'area molto critica e quindi la preoccupazione dal punto di vista energetico sta in quell'ambito di un possibile allargamento del conflitto". Lo ha detto Cristian Fabbri, presidente esecutivo del Gruppo Hera, a margine della cerimonia del Graduation Day, la consegna dei diplomi ai partecipanti al corso di Executive Mba- Master in Business administration, al Mib di Trieste.
    "Ci sono un po' di cambiamenti in corso sui mercati dell'energia - ha osservato Fabbri - dopo l'anno scorso speriamo che quest'anno sia tutto molto più tranquillo".
    Parlando infine del master e della necessità di avere manager sempre più formati, Fabbri ha sottolineato: "Oggi bisogna saper prendere decisioni che abbiano contezza di tutti gli elementi a contorno e di tutte le variabili. Per fare questo è necessario avere gli strumenti industriali tecnici e manageriali per decidere e la competenza economica diventa il supporto che permette di valutare le variabili che impattano sulle decisioni".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza