Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tour 'sold out' in Giappone per Gruppo Ocarinistico Budriese

Tour 'sold out' in Giappone per Gruppo Ocarinistico Budriese

Strumento in terracotta porta nel mondo la cultura popolare E-R

BOLOGNA, 24 novembre 2023, 13:02

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Quinto tour in Giappone per il Gruppo Ocarinistico Budriese, dieci tappe in grandi teatri da almeno 500 posti già sold out prima della partenza, con un repertorio che comprende brani di Rossini, Morricone, Hisaishi, Verdi, Piazzolla. "Da anni seguo con interesse la realtà dell'ocarina, strumento di cui Budrio è la capitale mondiale, così come il Gob è l'ensemble con la massima reputazione internazionale - commenta l'assessore regionale alla Cultura, Mauro Felicori - Questo strumento, che in Italia è largamente sottovalutato, è assai diffuso in Giappone, Corea del Sud, Cina e Taiwan, e sarebbe un prezioso mezzo di comunicazione culturale con l'Asia se all'ocarina dedicassimo maggiore attenzione".
    L'ensemble è formato da Giulio Boccaletti, Fabio Galliani, Valentina Gnudi, Emiliano Bernagozzi, Leonardo Carbone, Gianni Grossi, Alberto Ciarrocca.
    Il Gruppo Ocarinistico Budriese, nato a Budrio (Bologna) nel 1864 in seguito all'invenzione dell'ocarina nel 1853 da parte di Giuseppe Donati, dagli anni '80 ha puntato alla riscoperta di un repertorio classico e operistico e alla sperimentazione di nuove sonorità legate alla musica contemporanea. Negli anni successivi è stato testimonial della cultura musicale emiliana con concerti in Australia, Argentina, Cile, Stati Uniti ed Estremo Oriente.
    L'ocarina è uno strumento a fiato di terracotta presente nella cultura popolare nel bacino della provincia di Bologna e ampiamente diffuso nel nord Italia: dall'anno accademico 2022/23 al Conservatorio G.B. Martini di Bologna è attivo, unico in Italia, un corso accademico di primo livello (triennio) in Musiche tradizionali, dedicato allo studio dell'ocarina, e dal 2025/2026 sarà attivo anche il biennio in Musiche tradizionali-indirizzo Ocarina che, al termine del percorso di due annualità, rilascerà il Diploma accademico di secondo livello. "Il riconoscimento come materia di insegnamento nel prestigioso Conservatorio di Bologna è un deciso passo nella giusta direzione - sottolinea Felicori - La Regione ha sostenuto le passate edizioni del Festival internazionale che ogni due anni si tiene a Budrio e nella provincia di Bologna, e che si svolgerà nuovamente nell'aprile 2024".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza