Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

TerraViva Film Festival dal 22 al 26 novembre nel Bolognese

TerraViva Film Festival dal 22 al 26 novembre nel Bolognese

Cinema sui temi dell'inclusione, uguaglianza e ambiente

BOLOGNA, 15 novembre 2023, 17:58

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna, dal 22 al 26 novembre prossimi, TerraViva Film Festival, rassegna dedicata al cinema migrante e ai temi dell'inclusione, dell'uguaglianza e dell'ambiente, proposta dall'Associazione Amici di Giana e da Genoma Films tra Casalecchio di Reno e il suo capoluogo Bologna.
    Attraverso proiezioni, un concorso cinematografico, talk e masterclass destinati anche agli studenti del territorio, la manifestazione, alla sua quarta edizione, si propone di promuovere la conoscenza e comprensione dell'altro e delle diverse identità e una visione del futuro che sia sempre più consapevole e sensibile alle questioni urgenti e delicate che caratterizzano il presente. "TerraViva Film Festival intende contribuire allo sviluppo dell'inclusione e della cultura della sostenibilità - ha spiegato la co-direttrice artistica Laura Traversi  alla presentazione -, alla sensibilizzazione verso i temi ambientali, strettamente legati alle migrazioni e alla genesi dei conflitti e far conoscere alcuni tra gli artisti emergenti e più interessanti, espressione dei paesi del sud e dell'est del mondo".
    Dopo l'esordio solo on-line nel 2020 a causa della pandemia, il ritorno in presenza nel 2021 e la consacrazione nel 2022, anche la nuova edizione dell'evento verrà realizzata sia in streaming su MYmovies che dal vivo al Teatro Laura Betti di Casalecchio e negli spazi del DAMSLab del Dipartimento delle Arti dell'Università di Bologna. Dopo quella sorta di anteprima dello scorso giugno con l'assegnazione del Terraviva Green Award all'attore e cantante Russell Crowe, il Festival parte dalla parola chiave 'Insostenibilità', declinata nei vari focus sul tema della migrazione, dell'intelligenza artificiale, dell'ambiente e della moda e sulla questione femminile in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Tredici i film documentari in corncorso, lungo e cortometraggi realizzati tutti quest'anno provenienti da tutto il mondo, due dei quali di fiction.
    L'apertura, al teatro Betti di Casalecchio, avverrà con 20 days in Mariupol di Mstislav Chernov nel quale una squadra di giornalisti intrappolati nella città assediata lotta per documentare le atrocità della guerra.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza