Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dal Mic 5 milioni per la messa in sicurezza della Garisenda

Dal Mic 5 milioni per la messa in sicurezza della Garisenda

Incontro a Roma, ministro: 'Insieme per l'iscrizione all'Unesco'

BOLOGNA, 14 novembre 2023, 16:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Abbiamo stanziato 5 milioni di euro, siamo pronti a dare altre risorse, laddove necessario, e collaboreremo con i nostri uffici anche per l'iscrizione al Patrimonio Unesco". Lo ha annunciato il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano al termine dell'incontro al Mic a Roma con, fra gli altri, il sindaco di Bologna Matteo Lepore per fare il punto sulla messa in sicurezza della torre Garisenda.
    "Ci sono monumenti simbolo di ciascuna città - ha sottolineato il ministro - E le Torri lo sono per Bologna come il Colosseo lo è per Roma, il Duomo per Milano e il Maschio Angioino per Napoli. Sono simboli della nostra storia e della nostra identità che abbiamo il dovere di tutelare. Il Ministero si è reso subito disponibile a supportare l'Amministrazione comunale che è la titolare del bene e che, in base al Codice dei beni culturali, ha la responsabilità della sua tutela". "Fare presto e bene è il nostro obiettivo comune", ha dichiarato Lepore ricordando i 4,7 milioni già stanziati dal Comune per i primi interventi.
    Presenti all'incontro anche i sottosegretari Galeazzo Bignami e Lucia Borgonzoni, la quale ha ricordato la richiesta fatta all'Agenzia spaziale europea dei dati satellitari "utili a ricostruire i movimenti della Torre dal 2017 ad oggi", dati che il Cnr sta elaborando e che daranno "ulteriori informazioni necessarie per una valutazione complessiva dello stato di salute del monumento".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza