Emilia-Romagna
  1. ANSA.it
  2. Emilia-Romagna
  3. 'Senza distinzione alcuna', percorsi di uguaglianza a Imola

'Senza distinzione alcuna', percorsi di uguaglianza a Imola

Protagonisti da Noury a Grillini, da Vendemmiati a Marcasciano

(ANSA) - IMOLA, 30 NOV - Riccardo Noury, Shamsia Hassani, La valigia del Lettore, Franco Grillini, Filippo Vendemmiati, Soumaila Diawara, Asmae Dachan, Orobosa Victor, Anna Aiello, Valter Baruzzi, Annalisa Corrado, Sara Manisera, Porpora Marcasciano, Francesca Mannocchi, The Human Rights Band, Fabrizio Di Tommaso sono i protagonisti della terza edizione di 'Senza distinzione alcuna. Percorsi di uguaglianza ed equità', in programma a Imola dal 3 all'11 dicembre, nella Salannunziata.
    La rassegna si ispira alle tematiche della Dichiarazione universale dei Diritti umani che il 10 dicembre compie 74 anni e segue gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda Onu 2030, un programma di azioni a traguardi per le persone e il pianeta che comprendono pace e giustizia, parità di genere, riduzione delle disuguaglianze, contrasto al cambiamento climatico, per citarne solo alcuni.
    "La pandemia ha reso più fragili i diritti di tutti e l'instabilità che ne è derivata ha portato a nuovi conflitti che sono andati ad aggiungersi a quelli mai risolti. La guerra toglie il diritto principale, quello alla vita, distruggendo sentimenti, pensieri, ragione. Costruire una cultura dei diritti umani è la base imprescindibile per raggiungere la pace, quella duratura, sostenibile e sicura. Una sfida che dovrebbe essere condivisa a livello globale. Con questa rassegna, nel nostro piccolo, continuiamo a raccontare storie, ancora una volta con la mente e il cuore aperti", dice l'assessora alle Pari Opportunità e Ambiente di Imola, Elisa Spada. "L'aumento delle disuguaglianze - aggiunge Simona Lembi, responsabile del Piano per l'Uguaglianza della Città metropolitana - è molto legato a questo tempo storico e ha ripercussioni su ogni persona. Nella sua vita quotidiana. Rischia di creare crepe nelle nostre vite.
    Per questo motivo abbracciamo questa rassegna, perché le tante iniziative che mette in campo riuniscono persone, intelligenze e un sapere che sono l'antidoto a tutto ciò". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Aeroporto di Bologna


        Modifica consenso Cookie