25 aprile: Marzabotto e Casa Cervi non fermano le cerimonie

Dirette streaming per ricordare 75/o anniversario Liberazione

Anche se in maniera inevitabilmente ridotta, ma puntando sul coinvolgimento delle persone attraverso il web, Marzabotto e Casa Cervi, due dei luoghi più simbolici della Resistenza italiana, dove ogni anno il 25 aprile si radunano migliaia di persone, si stanno preparando per festeggiare il 75/o anniversario della Liberazione. A Marzabotto alle 9.30 sabato ci sarà una deposizione delle corone al Sacrario dei caduti alla quale parteciperà anche il presidente della Regione Stefano Bonaccini, che poi alle 14 sarà in collegamento con il Comune di Castelfranco Emilia con il viceministro degli Interni Matteo Mauri.

A Casa Cervi di Gattatico (Reggio Emilia) si sta organizzando un grande evento digitale che attraverserà tutta la giornata, fra gli ospiti la vicepresidente della Regione Elly Schlein e la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, Vinicio Capossela, Gino Strada e don Luigi Ciotti. In piazza Maggiore a Bologna ci sarà una deposizione di fiori al sacrario dei caduti, sulle note di 'Bella Ciao' suonate dalla tromba di Paolo Fresu.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie