Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

'Nero Perugino Burri', è arrivata la 'Santa Maria Maddalena'

'Nero Perugino Burri', è arrivata la 'Santa Maria Maddalena'

La mostra di Perugia prorogata fino al 7 gennaio

PERUGIA, 02 novembre 2023, 15:36

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È arrivata a Perugia la "Santa Maria Maddalena", capolavoro assoluto del Perugino conservato alla Galleria Palatina di Palazzo Pitti, parte delle Gallerie degli Uffizi di Firenze. L'opera è esposta alla mostra "Nero Perugino Burri" di Palazzo Baldeschi, che è stata prorogata fino al 7 gennaio 2024. Lo straordinario prestito - spiegano i promotori - coincide con la notizia del patrocinio alla mostra da parte del ministero della Cultura, appena concesso per volontà del ministro Gennaro Sangiuliano.
    La "Santa Maria Maddalena", databile intorno al 1500, rappresenta una delle meraviglie della pittura da cavalletto del Divin Pittore, che qui risulta più vicino alle atmosfere di Leonardo e Raffaello, alla quale l'opera è stata occasionalmente attribuita. Nel settembre di quest'anno, una chiara imitazione di questo dipinto è stata identificata in una collezione privata estera.
    Come in altre occasioni, per ritrarre la giovane donna Perugino si è ispirato alla fisionomia della moglie Chiara Fancelli. La fanciulla è dotata di una bellezza estatica a cui non è estranea la perfezione delle mani, non a caso scelte per il manifesto ufficiale della mostra di Palazzo Baldeschi, curata da Vittoria Garibaldi e Bruno Corà.
    L'esposizione "Nero Perugino Burri", organizzata da Fondazione Perugia in collaborazione con Fondazione Burri, è un dialogo originale e ambizioso fra i due artisti, separati da quasi mezzo millennio ma uniti dall'uso sapiente del colore nero.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza