Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Google cambia le mappe in Sudafrica, indicherà solo rotte sicure

Google cambia le mappe in Sudafrica, indicherà solo rotte sicure

Turisti aggrediti dopo avere seguito indicazioni navigatore

CITTÀ DEL CAPO, 14 novembre 2023, 16:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Le popolari App Google Maps e Waze, usate ormai ovunque per indicare le strade più brevi per raggiungere la propria destinazione, da oggi smetteranno di suggerire la rotta attraverso la township di Nyanga per guidare i turisti dall'aereoporto internazionale ad alcune zone turistiche di Città del Capo. Lo ha annunciato ieri Alistair Mokoena, responsabile di Google per il Sudafrica.
    La decisione arriva dopo che la settimana scorsa un turista americano è stato rapinato e colpito al volto a Nyanga dopo che un'app di navigazione lo aveva diretto ad attraversare la township in quanto offriva il percorso più breve per raggiungere il suo hotel che si trova lungo la costa a sud di Città del Capo.
    A settembre, il chirurgo britannico Kar Hao Teoh, 40 anni, è stato ucciso nella stessa township durante uno sciopero dei mezzi di trasporto locali. Secondo i media sudafricani, altre persone, per lo più turisti ignari della geografia dei quartieri della città, sono state aggredite mentre attraversavano la township, alcune seguendo le raccomandazioni di app di navigazione.
    Dopo l'uccisione di Teoh, il governo britannico ha pubblicato sul sito del Foreign Office un comunicato che avverte i propri cittadini in visita in Sudafrica di "fare attenzione quando si seguono i navigatori Gps" e di "evitare di prendere percorsi alternativi lontani dalle strade principali, perché spesso possono portare in aree meno sicure".
    L'annuncio conclude che "i crimini violenti in Sudafrica avvengono nelle township alla periferia delle grandi città o in aree isolate".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza