Nuova Kia Niro: il Suv che cresce in comfort ed efficienza

La prova del rinnovato SUV coreano sulle strade di Francoforte

Redazione ANSA ROMA

Tra i pochi modelli disponibili a trazione full-hybrid, plug-in hybrid e 100% elettrica sviluppati sulla stessa carrozzeria c'è la nuova Kia Niro, il Suv di segmento C giunto alla seconda generazione. Poggia sulla rinnovata piattaforma K, alla base dell'incremento delle dimensioni che indicano una lunghezza di 4.420 mm, una larghezza di 1.825 mm e un'altezza di 1.570 mm, mentre il passo è rimasto pressoché invariato a quota 2.720 mm.

Oltre alla possibilità di ospitare diversi tipi di trazione, la nuova piattaforma vanta una maggiore rigidità torsionale ed un peso ridotto di circa 20 kg grazie all'utilizzo di acciaio. A guadagnarci è soprattutto l'efficienza, anche aerodinamica, nonostante la base di partenza del modello precedente fosse già molto elevata. Il look della nuova Kia Niro evolve in uno stile più moderno e allineato a quello delle sorelle maggiori Sportage e Sorento. Il frontale presenta i nuovi i gruppi ottici a LED a forma di boomerang, mentre il retro è stato rinnovato con nuovi proiettori a sviluppo verticale "Heartbeat", che seguono il profilo del montante posteriore "Aero C-Pillar" disponibile anche con tinta a contrasto. Come accennato, la gamma delle motorizzazioni include unità full-hybrid, plug-in hybrid e 100% elettrico. La prima vanta una potenza complessiva di 141 Cv, frutto dell'abbinamento tra il motore termico a benzina da 1.6 litri da 105 Cv ed un motore elettrico da 32 kW. La Niro ibrida alla spina condivide lo stesso motore termico della full-hybrid, ma in questo caso affiancato da una unità elettrica da 62 kW per 183 Cv di potenza combinata ed un'autonomia massima in elettrico di 65 km. La variante 100% elettrica, invece, ha una potenza di 150 kW/204 Cv e 255 Nm di coppia, mentre la batteria da 64,8 kWh garantisce un'autonomia massima di 460 km nel ciclo WLTP. Sulle strade di Francoforte abbiamo avuto modo di provare quella che probabilmente sarà la versione più gettonata nel mercato italiano, ovvero la Niro full-hybrid da 141 Cv. L'esperienza di guida rappresenta un ottimo compromesso tra prestazioni, fluidità di marcia e consumi. L'alternanza tra termico ed elettrico avviene in maniera fluida e frequente soprattutto nel traffico cittadino, dove il sistema di guida intelligente Green Zone seleziona automaticamente la modalità full electric in zone particolarmente trafficate o in prossimità di scuole, ospedali ed altre aree contrassegnate in verde sulla mappa. Fuori città l'intervento del motore termico è più frequente, senza compromettere l'ottimo isolamento da vibrazioni e rumorosità.
Sia in ambiente urbano sia in extraurbano risulta efficace il lavoro delle sospensioni, in grado di offrire un buon assorbimento delle asperità, quanto un valido sostegno tra le curve anche quando si forza l'andatura. I consumi registrati nel percorso misto sono stati pari a 18,5 km/l. Nuova Kia Niro è disponibile in tre allestimenti: Business, Style ed Evolution.
Solo gli ultimi due sono disponibili anche per la versione ibrida plug-in. I prezzi partono da 30.500 euro per la Niro Full-Hybrid, da 40.250 euro per la plug-in, mentre la versione 100% elettrica è in vendita a partire da 42.700 euro.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie