Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Torna il marchio Twr con supersportive costruite su misura

Torna il marchio Twr con supersportive costruite su misura

Tom Walkinshaw ha firmato bolidi per Volvo, Renault e Jaguar

ROMA, 25 ottobre 2023, 08:56

Redazione ANSA

ANSACheck

Torna il marchio Twr con supersportive costruite su misura - RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna il marchio Twr con supersportive costruite su misura - RIPRODUZIONE RISERVATA
Torna il marchio Twr con supersportive costruite su misura - RIPRODUZIONE RISERVATA

Uno dei nomi più famosi dell'engineering automobilistico sportivo, quello della TWR fondata nel 1975, ha annunciato di prepararsi per iniziare 'una nuova vita per nuove generazioni di clienti'. La Tom Walkinshaw Racing di Newbury nel Berkshire (Regno Unito) concentrerà la sua attività sulla costruzione di automobili su misura utilizzando - si legge nella nota - lo stesso spirito, la stessa spinta e la stessa etica che hanno contribuito a rendere Twr un'icona.
    Walkinshaw è stato tra l'altro determinante per avvicinare agli sport motoristici molte Case automobilistiche come testimoniano le vetture racing realizzate su base Rover Vitesse, Holden Commodore, Mazda RX-7 e Volvo 850 Estate. TWR ha poi sviluppato diversi progetti di auto stradali ad alte prestazioni, come l'Aston Martin DB7 e la Renault Clio V6.
    Ma è stata soprattutto Jaguar a mantenere con Walkinshaw un rapporto di lunga data e di grande successo come testimonia la celebre XJS, che vinse sia il Campionato Europeo Turismo nel 1984 che la Bathurst 1000 nel 1985. Ancora più leggendari i progetti TWR-Jaguar nella successione delle edizioni della Jaguar XJR Gruppo C vincitrice di Le Mans.
    Twr venne fortemente coinvolta anche nella creazione della XJ220 e della XJR-15. Ora, il famoso nome Twr torna sotto la guida del figlio di Tom, Fergus Walkinshaw, insieme ad un team tecnico altamente qualificato.
    La Casa di Newbury si propone di diventare un costruttore di livello mondiale di automobili su misura ad alte prestazioni, anche per spingersi nelle prestazioni oltre i limiti dell'ingegneria. Twr lo farà lavorando anche con marchi leader della categoria per massimizzare il potenziale dei loro prodotti.
    Il fondatore della nuova Twr Fergus Walkinshaw ha dichiarato: "È per me un grande orgoglio che il nome Twr vivrà per una nuova generazione. L'ingegneria ad alte prestazioni scorre nel sangue della nostra famiglia e da quando la Twr originale ha chiuso i battenti ho sempre desiderato trovare un modo per continuarne l'eredità". Nel diffondere una immagine teaser, la Twr ha confermato che a breve verranno svelati i dettagli del primo progetto di questa nuova generazione high performance.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza