Nissan annuncia i risultati del periodo aprile-dicembre

Migliora l'utile su base annua nel terzo trimestre

Redazione ANSA ROMA

Nissan Motor ha presentato i risultati finanziari per il periodo aprile-dicembre dell'anno fiscale 2021 e le previsioni riviste al rialzo per l'intero anno. Nei primi nove mesi dell'anno fiscale, i ricavi netti consolidati sono di 6,15 trilioni di Yen, l'utile operativo consolidato di 191,3 miliardi di Yen, con margine operativo del 3,1%.
    L'utile netto si è attestato a 201,3 miliardi di Yen. Anche se la carenza di semiconduttori ha continuato ad avere un impatto, condizioni di mercato favorevoli negli Stati Uniti, insieme al continuo miglioramento nella qualità delle vendite in ogni mercato, ha portato a un significativo aumento dei ricavi netti unitari dei principali nuovi modelli. L'utile è migliorato significativamente anno su anno grazie alla disciplina finanziaria e al controllo rigoroso dei costi fissi. Anche se la previsione dei volumi di vendita per l'anno fiscale 2021 rimane invariata a 3,8 milioni unità, la carenza di semiconduttori e l'aumento delle infezioni da Covid-19, dovuto alla diffusione della variante Omicron, stanno influenzando le operazioni degli stabilimenti.
    Nonostante queste sfide, Nissan ha rivisto al rialzo le sue previsioni per l'intero anno, grazie all'ulteriore miglioramento della performance, dovuto alla maggiore qualità delle vendite e all'ottimizzazione dei costi, alla continua svalutazione dello Yen e alla revisione dell'impatto dei crescenti prezzi delle materie prime. Nissan prevede ricavi per 8,71 trilioni di Yen.
    L'azienda prevede un utile operativo di 210 miliardi di Yen, con un aumento di 30 miliardi rispetto alle previsioni precedenti, riflettendo i risultati dei primi nove mesi. Si prevede un utile netto1 di 205 miliardi di Yen, con un aumento di 25 miliardi di Yen rispetto alle previsioni precedenti.
 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie