Ducati Superleggera V4, superbike estrema in 500 esemplari

Prodotta la prima delle 500 moto in edizione limitata

Redazione ANSA MILANO

La prima Ducati Superleggera V4 è scesa dalla linea di produzione di Borgo Panigale. Si tratta della 001 dei 500 esemplari previsti in serie limitata e numerata che è quindi finalmente disponibile. L'esclusività dei materiali e delle soluzioni tecniche adottate sulla Superleggera V4 si riflettono anche nel numero massimo di esemplari previsti, tutti numerati e corredati di certificato di autenticità. La numerazione progressiva delle moto coincidente con il numero di telaio, è riportata sulla testa di sterzo e sulla chiave di accensione.

 

Il primo tra i fortunati possessori di questa moto è stato invitato a Borgo Panigale per la cerimonia di consegna e, nei prossimi giorni, incontrerà personalmente Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati, per ricevere la sua Superleggera V4 001/500. La Superleggera V4 è l'unica moto al mondo, omologata per uso stradale, con tutti gli elementi strutturali della parte ciclistica (telaio, telaietto, forcellone e cerchi), realizzata in materiale composito, ottenendo, per questi soli componenti, un risparmio di peso di 6.7 kg rispetto a quelli della Panigale V4 MY20. Per garantire i massimi standard qualitativi e di sicurezza questi elementi sono controllati al 100% tramite le più sofisticate tecniche mutuate dall'industria aerospaziale, quali termografia, controlli ad ultrasuoni e tomografia. L'unicità del progetto è sottolineata dalle esperienze che Ducati, in collaborazione con Ducati Corse, riserva ai soli possessori della Superleggera V4, ovvero la Superbike Experience che consente di poter provare in pista al Mugello la Panigale V4 R che compete nel Campionato Mondiale SBK. Ancora più esclusiva è l'opportunità, limitata a 30 possessori della Superleggera V4, di acquistare l'accesso alla 'MotoGP Experience'. Per la prima volta sarà infatti possibile guidare in circuito la Desmosedici GP, seguiti direttamente dai tecnici Ducati Corse. Entrambe le 'Experience' sono state confermate per il 2021. La moto viene consegnata all'interno di una cassa in legno, dotata di grafica dedicata, appositamente realizzata per il trasporto. La Superleggera V4 è estrema, pensata e progettata per raggiungere la massima prestazione in circuito, ma al tempo stesso garantire i requisiti di affidabilità e facilità d'uso tipici di una moto sportiva omologata per uso stradale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie