Bmw Motorrad, la sicurezza da ABS a chiamata d'emergenza

La casa dell'elica all'avanguardia già dagli anni Ottanta

Redazione ANSA MILANO

Innovazione tecnologica e sicurezza di marcia sono tra gli obiettivi di Bmw Motorrad. Sulle motociclette del marchio dell'elica sono infatti numerosi i dispositivi pensati per la sicurezza in generale del pilota, a partire dalla Intelligent Emergency Call. "La storia dei prodotti BMW Motorrad - dice Salvatore Nicola Nanni, General Manager di BMW Motorrad Italia - è sempre stata caratterizzata da una forte innovazione, che ha portato a sviluppare idee a volte addirittura contro corrente nel panorama motociclistico.

Alcune soluzioni introdotte sulle nostre moto sono ad oggi un marchio di fabbrica del brand, come lo schema delle sospensioni Telelever che caratterizzano gran parte della produzione, altre invece si sono letteralmente imposte come standard di mercato, come l'iniezione elettronica. Soprattutto in tema sicurezza BMW Motorrad ha introdotto dispositivi la cui applicazione in campo motociclistico in un primo tempo non sembrava possibile nello scenario tecnologico contestuale o per le abitudini dei motociclisti". Un esempio su tutti è il gruppo elettro-idraulico ABS, il noto sistema che evita il bloccaggio delle ruote in frenata. BMW Motorrad ha creduto in questa tecnologia di sicurezza attiva già negli anni '80, quando nel mondo motociclistico si pensava che un modulatore ABS non fosse applicabile ad una motocicletta per ingombri, costi e dinamica di funzionamento. "Negli ultimi anni - spiega ancora Nanni - BMW Motorrad ha continuato ad innovare nel campo della sicurezza stradale, anticipando spesso le normative presenti e future, come ad esempio l'eCall, ossia Intelligent Emergency Call". Nel caso di un'emergenza o di un incidente, il sistema eCall intelligente, che viene azionato automaticamente o manualmente, invia i dati della posizione, per esempio, le coordinate del sito dell'incidente motociclistico, al Call Center BMW qualificato per avviare la prassi di soccorso. L'attuale posizione nonché l'informazione per determinare la direzione di marcia vengono trasmesse per semplificare la localizzazione del motociclista in posti difficili da individuare, come per esempio svincoli autostradali. La chiamata intelligente di emergenza tiene conto di tre possibili scenari: Inoltro automatico in caso di grave caduta o collisione, inoltro automatico in caso di una caduta/collisione di leggera entità oppure inoltro manuale con la pressione su un pulsante.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie