Car of the Year 2022 è Kia EV6

E' la prima coreana a vincere il titolo. Seconda Renault Mégane E-Tech, al terzo posto Hyundai Ioniq 5

Redazione ANSA

Una rivoluzione elettrica (6 su 7 finaliste, con una sola ibrida plug-in) e soprattutto un deciso spostamento del baricentro dell'interesse e del giudizio, con la prima vittoria di un brand coreano (Kia) e la conferma di questo trend con il terzo posto della capogruppo Hyundai. Per il 2022 il titolo di Car of the Year è stato assegnato alla Kia EV6, il crossover elettrico che, al termine della votazione di 61 giurati di 23 Paesi diversi, ha ottenuto un totale di 279 punti. Al secondo posto la nuovissima Renault Mégane E-Tech Electric con 265 punti e al terzo la 'cugina' della vincitrice (visto che utilizza la stessa piattaforma) Hyundai Ioniq 5 con 261 punti completando così il trionfo della Corea del Sud in questo premio. Fino allo spoglio delle ultime schede - divise per nazionalità - il duello delle tre elettriche di ultimissima generazione è stato molto accesso ma nemmeno il 'quasi plebiscito' dei 6 giornalisti britannici (hanno assegnato in totale 38 punti alla Renault) ha fermato la volata vincente della Kia EV6.

RIVEDI LA PROCLAMAZIONE

 

Questa la classifica finale
- Kia EV6: 279 punti
- Renault Mégane E-Tech Electric: 265 punti
- Hyundai Ioniq 5: 261 punti
- Peugeot 308: 191 punti
- Skoda Enyaq iV: 185 punti
- Ford Mustang Mach-E: 150 punti
- Cupra Born: 144 punti

Da notare l'ottimo quarto posto finale della Peugeot 308 che riporta all'attenzione il valore della possibilità per l'utente di scegliere fra motore benzina, motore diesel e sistema propulsivo ibrido plug-in. A questa short list di sette finaliste - scelte lo scorso 29 novembre - si era arrivati partendo da un elenco di 39 vetture selezionate per la prima valutazione e che comprendeva molte novità come la supercar Maserati MC20 (a rappresentare con Peugeot 308 il Gruppo Stellantis) e la cinese Aiways U5, un brand che non è ancora molto noto in Europa - come del resto la rinata MG - ma che corrisponde al requisito di essere in vendita in almeno cinque Paesi entro la fine del 2021. Erano stati selezionati 16 modelli elettrici: la citata Aiways U5, le Audi Q4 e-Tron ed e-Tron GT, le Bmw i4 e iX, la Cupra Born, la Dacia Spring, la Ford Mustang Mach-E, la Hyundai Ioniq 5, la Kia EV6, la Mercedes EQS, la MG Marvel R, la Renault Mégane E-Tech, la Skoda Enyaq iV, la Tesla Model Y e la Volkswagen ID.4. I giornalisti specializzati della giuria COTY avevano potuto votare, oltre alla citata MC20, le Bmw Serie 2 Coupé e Serie 2 Active Tourer, le DS 4 e DS 9, la Honda HR-V, la Hyundai Bayon, la Lynk & Co 01, le Mercedes CLA e Classe T (insieme alla cugina Renault Kangoo), la Subaru Outback, la Skoda Fabia, la Nissan Qashqai, la Opel Mokka, la Peugeot 308, la Renault Arkana, le Toyota Yaris Cross e Highlander e le Volkswagen Caddy e T7 Multivan. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie