Biden cede a Musk e cita leadership Tesla in auto elettriche

'Usa saranno leader mondiali nel comparto'

Redazione ANSA WASHINGTON

"L'America guiderà il mondo nei veicoli elettrici": lo ha detto il presidente americano Joe Biden annunciando alla Casa Bianca il nuovo investimento della Tritium, un impianto a Lebanon, Tennessee, che produrrà annualmente sino a 30 mila caricabatterie veloci 'made in Usa' per mezzi elettrici e creerà 500 posti di lavoro.
    Il presidente Usa, poi, ha nominato per la prima volta Testa come "il più importante produttore di veicoli elettrici del Paese", dopo essere stato ripetutamente criticato da patron Elon Musk per il suo silenzio sul primato della sua casa automobilistica nel settore. E' accaduto quando ha presentato l'investimento per un nuovo impianto di caricabatterie in Tennessee, parlando inizialmente di "imprese mitiche come Gm e Ford" che stanno avviando la produzione di nuove auto elettriche, ma citando poi Tesla. "Per ragioni sconosciute il presidente non è in grado di pronunciare la parola 'Tesla'", aveva twittato il visionario imprenditore americano, lanciando anche una petizione online per chiedere a Biden di "riconoscere la leadership di Tesla nelle vetture elettriche". Oggi ha accolto la svolta postando sul suo account Twitter un messaggio che menziona il riconoscimento, con un emoticon sorridente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie