Forum sulle scuole nelle aree interne

Il 28 maggio organizzato da ForumDD, Snai e Cittadinanzattiva

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Nell'ambito della terza edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile, organizzato dall'Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), si svolgerà a Roma, il prossimo 28 maggio alle ore 10:00 presso la Sala Auditorium del Palazzo delle Esposizioni, l'evento "Rimuovere ostacoli a scuole nuove nelle aree interne". Il seminario, organizzato da Cittadinanzattiva, Forum Disuguaglianze Diversità (ForumDD) e SNAI - Strategia Nazionale aree interne, si inquadra all'interno dei Goal 1 e 10 (SDG1 - Sconfiggere la povertà; SDG10 - Ridurre le disuguaglianze) e mette al centro il tema della formazione del capitale umano e il ruolo della scuola come presidio culturale e centro di aggregazione per la comunità, centrale in tutte le Strategie promosse dalla SNAI.
    Il cambiamento e il rilancio delle aree passa necessariamente per la spinta propulsiva che i giovani possono dare e diventa prioritario attrezzare le nuove generazioni con competenze di cittadinanza e di innovazione. La sessione vuole approfondire i percorsi di co-progettazione di 6 delle 72 aree interne partendo dall'analisi delle criticità della scuola, indiscutibilmente complesse e per alcuni tratti molto simili da nord a sud, per poi arrivare alle singole scelte progettuali. Il punto di incontro fra queste realtà è quello di aver individuato nel polo scolastico un elemento di forza per invertire l'attuale tendenza, o al contrario di aver visto nel polo una possibile soluzione strategica durante il percorso di co-progettazione senza però essere riusciti nei tempi a concretizzare questa volontà. Il seminario verrà aperto da Sabrina Lucatelli Coordinatore della Strategia Nazionale delle Aree Interne che si concentrerà sul ruolo della scuola delle aree interne. A seguire un focus su alcune scelte coraggiose ed esperienze che vedono il polo scolastico come risposta alle criticità raccontate da sindaci ed esperti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA