Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Direttiva Ue su stupro, sindacati dicono 'no' e si mobilitano

Direttiva Ue su stupro, sindacati dicono 'no' e si mobilitano

'Il sesso senza consenso è reato', iniziative in Campania

07 febbraio 2024, 14:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In Campania i sindacati Cgil, Cisl e Uil si oppongono all'eliminazione delle norme su stupro e molestie sessuali nel mondo del lavoro dalla Direttiva europea. Ansia e preoccupazione sono venute alla luce in un incontro nella Sala Nassiriya al Consiglio regionale della Campania. "Noi ci stiamo gia' mobilitando: la Regione Campania e' partita con un ordine del giorno per dare mandato alla Giunta di fare iniziative per porre rimedio a questa ingiustizia che ancora una volta devono subire le donne, altrimenti tutte le azioni di prevenzione che facciamo anche nelle scuole per dare un messaggio alle nuove generazioni, non contano niente" ha detto Bruna Fiola presidente IV Commissione Istruzione e Cultura, Ricerca Scientifica e Politiche Sociali in Regione Campania. "Ci aspettiamo che questo Governo, capitanato da una donna, si attivi al piu' presto anche con le referenti istituzionali all' interno del Parlamento europeo affinche' l' Italia sia un Paese che non torni indietro rispetto a una normativa che, invece, aveva fatto passi in avanti". Sul punto anche Stefania Giunta responsabile coordinamento Pari Opportunità e Politiche di Genere Uil Campania: "Togliendo la parola stupro e' difficile identificare quando esiste una violenza, sopratutto in ambito lavorativo.
    Abbiamo una mentalita' patriarcale per cui bisogna sensibilizzare ancora di piu' la societa' e formare nelle scuole, nelle imprese". Gaetana Ricciardi responsabile Politiche di Genere, Cgil Campania : "Mettere insieme lo stupro col consenso e' di vitale importanza" Un testo che 'fa un passo indietro' rispetto alla direttiva europea del 2022. A tal proposito ha aggiunto Ricciardi "rivendichiamo una posizione politica forte in questo momento dove l' escalation dei fatti di criminalita', come lo stupro di Catania, dimostrano quanto sia strutturale il reato di violenza sulle donne". Dunque, il fenomeno preoccupa e ci si mobilita. Anna Letizia coordinamento regionale donne Cisl ha concluso "I tre sindacati presenti oggi hanno unitariamente proclamato iniziative per l'8 marzo sul tema delle violenze nei luoghi di lavoro". L' evento si e' concluso con la firma di una petizione ' No e' No ovunque. Il sesso senza consenso e' reato'.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza