Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Raccolta differenziata, Salerno premia le scuole virtuose

Raccolta differenziata, Salerno premia le scuole virtuose

Nuove iniziative per il prossimo anno scolastico

SALERNO, 26 giugno 2023, 13:02

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ridurre quanto più possibile la quantità di rifiuti da inserire nella busta del non differenziabile. E, viceversa, recuperare tutto ciò che può essere avviato al riciclo: carta, cartoncino, plastica, organico, alluminio, vetro. In pratica, effettuare una corretta raccolta differenziata tra i banchi di scuola. Era questo l'obiettivo della campagna di sensibilizzazione promossa da Salerno Pulita e Comune di Salerno e che ha coinvolto 31 istituzioni scolastiche (23 tra primarie e secondarie di primo grado, 8 secondarie di secondo grado e 4 paritarie). Questa mattina, a Palazzo di Città, si è tenuta la premiazione delle scuole più virtuose. La campagna iniziò il 20 marzo 2023 e si è conclusa lo scorso 2 giugno. Si è concretizzata nella raccolta e nella pesatura dei rifiuti non differenziabili prodotti dalle scuole partecipanti, conferiti in apposite buste con il logo di Salerno Pulita. I quantitativi prodotti settimanalmente da ciascun istituto sono stati poi suddivisi per il numero dei componenti la singola comunità scolastica, determinando così il peso pro capite. Ai più virtuosi, cioè agli istituti che hanno conseguito il peso pro capite più basso di rifiuti non differenziabili, sono stati assegnati i contributi per un totale di 19.500 euro da utilizzare per l'acquisto di attrezzature, arredi e materiale didattico.
    " E' dalle scuole - ha commentato Vincenzo Bennet, amministratore unico di Salerno Pulita - che deve partire il messaggio della sostenibilità ambientale se vogliamo lasciare alle future generazioni un pianeta ancora vivibile. Stiamo già lavorando - ha concluso Bennet - a nuove iniziative che realizzeremo all'avvio del nuovo anno scolastico".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza