Picchia moglie e figli, arrestato medico

Secondo la Procura avrebbe anche dilapidato patrimonio familiare

(ANSA) - CASERTA, 16 NOV - Avrebbe costretto la moglie e i figli a subire aggressioni fisiche e morali, umiliazioni continue, dilapidando il patrimonio familiare con gravi ripercussioni sullo stile di vita dei familiari. È l'accusa contestata a un medico casertano in servizio in due ospedali della provincia, arrestato su ordine del Gip del tribunale di S.M.Capua Vetere. Il professionista è ritenuto responsabile di maltrattamenti pluriaggravati e continuati. Secondo la Procura di S.M.Capua Vetere, l'indagato ha picchiato con violenza sia la moglie che uno dei figli, un ragazzo minorenne per anni; nei confronti del medico nel febbraio scorso fu emessa la misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare, ma nonostante l'ordine del giudice - hanno accertato i poliziotti della Squadra Mobile di Caserta coordinati dal pool fasce deboli della Procura - avrebbe continuato con il suo comportamento violento. Stanca di subire, la moglie ha nuovamente denunciato il marito facendolo arrestare.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere