Sparatoria, accusato resta in carcere

Decisione del gip del Tribunale di Siena contro autore agguato

Il giudice per le indagini preliminari Alessandro Buccino Grimaldi del Tribunale di Siena ha emesso misura di ordinanza di custodia cautelare in carcere per Armando Del Re, il 28enne accusato di avere aperto il fuoco in piazza Nazionale lo scorso 3 maggio allo scopo di ammazzare il 32enne Salvatore Nurcaro. Nell'agguato è rimasta gravemente ferita la piccola Noemi di 4 anni, le cui condizioni sono in ripresa. L'udienza di convalida del fermo si era svolta sabato scorso e il gip si era riservato di decidere. Questa mattina è fissata l'udienza di convalida del fermo per Antonio Del Re, il fratello di Armando, accusato di avere fornito supporto logistico al fratello. Proseguono le indagini per inquadrare il movente dell'agguato.
   

L'udienza di convalida del fermo si era svolta sabato scorso e il gip si era riservato di decidere. Questa mattina è fissata l'udienza di convalida del fermo per Antonio Del Re, il fratello di Armando, accusato di avere fornito supporto logistico al fratello. Proseguono le indagini per inquadrare il movente dell'agguato.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Universiade 2019
       (ANSA)

      Arredi donati alla protezione civile

      100 kit dismessi dai locali della Mostra d'Oltremare


       (ANSA)

      Basile, un risultato di qualità

      Ancelotti? Se mi avesse chiamato lo avrei rassicurato prima


       (ANSA)

      Ecco i nuovi spogliatoi del San Paolo

      Oggi la visita di De Luca, De Laurentiis e Basile


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere