In scavi Pompei gioielleria archeologica

A confronto il gusto delle donne pompeiane e delle Cicladi

(ANSA) - POMPEI (NAPOLI), 9 MAG - Apre al pubblico domani la gioielleria archeologica con "Vanity: storie di gioielli dalle Cicladi a Pompei", una mostra di preziosi monili emersi dagli scavi di Ercolano, Pompei, dal villaggio primitivo di Longola e altri siti archeologici della Campania, messi a confronto con preziosi oggetti di ornamento femminile provenienti dalle isole greche delle Cicladi: Delos, Santorini, Paros, Thera, Despotikos. Circa 300 pezzi di inestimabile valore inseriti in un allestimento di grande eleganza e suggestione, nella Palestra Grande degli Scavi, dove figure come ombre di donne che indossano proprio quei gioielli (immagini che ricalcano gli affreschi delle domus pompeiane) rincorrono il visitatore dalle pareti ai pavimenti, ma si rendono visibili solo a distanza e scompaiono quando ci si avvicina, per un effetto ottico dei pixel con cui sono state composte. "La mostra è costata un milione di euro - spiega la Direttrice della Soprintendenza ad interim, Alfonsina Russo - e sarà aperta fino a 5 agosto".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Universiade 2019
       (ANSA)

      Domani si presenta l'Italbasket

      La nazionale maschile debutta il 4 luglio ad Avellino


       (ANSA)

      Al Mann la mostra "Paidea"

      Museo nazionale entra a far parte della programmazione culturale


       (ANSA)

      Arte e concerti,Benevento celebra Giochi

      Presentato all'UniSannio il cartellone delle iniziative


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere