Maltrattamenti in faniglia, tre arresti

In carcere 38enne che spara a compagna e altri due 45enni

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 7 APR - Tre arresti dei carabinieri per violenza di genere in distinti episodi a Reggio. Avrebbe sparato alcuni colpi di arma da fuoco contro la compagna ferendola alle gambe in modo non grave per poi fare perdere le proprie tracce, Damiano Amato, di 38 anni, in carcere per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia.
    A denunciare l'accaduto ai militari che hanno avviato le ricerche è stata la donna. Il trentottenne è stato trovato, in collaborazione con il personale delle Volanti, nell'abitazione di una coppia di amici. In precedenza era stato arrestato un 45enne, con precedenti e già ai domiciliari, accusato di condotte aggressive verso la propria compagna nei confronti della quale avrebbe lanciato anche un coltello. In carcere un altro 45enne per maltrattamenti verso la moglie vittima di vessazioni di natura fisica e psicologica. L'uomo, che aveva acquistato dell'acido muriatico, avrebbe anche tentato di sfigurare la compagna. Solo la denuncia e l'arresto hanno evitato più gravi conseguenze.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie