Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Prevenzione sismica: in Basilicata in arrivo 5,7 milioni di euro

Prevenzione sismica: in Basilicata in arrivo 5,7 milioni di euro

Destinati a otto Comuni lucani

POTENZA, 23 novembre 2023, 15:11

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Giunta regionale della Basilicata ha approvato "una serie di provvedimenti cruciali in termini di prevenzione del rischio sismico. Provvedimenti che, in occasione dell'anniversario del terremoto dell'Irpinia, assumono un significato assai rilevante". Lo ha detto, attraverso l'ufficio stampa, l'assessora regionale alle alle Infrastrutture e Mobilità, Dina Sileo. In particolare, circa 5,7 milioni di euro sono stati "destinati ad interventi di miglioramento sismico in otto Comuni: San Severino Lucano, Oppido Lucano, Baragiano, Grumento Nova, Pescopagano, Chiaromonte, Tramutola e Miglionico".
    "Abbiamo finalmente sbloccato - ha continuato Sileo - i piani di reinvestimento per le Ater di Potenza e Matera, i cui interventi mireranno alla rifunzionalizzazione degli alloggi e approvato il completamento dei nove alloggi di edilizia pubblica residenziale nel Comune di Maratea. A 43 anni dal sisma dell'80, un evento che ha segnato profondamente la storia del nostro territorio e la vita di migliaia di persone, questi provvedimenti sono una testimonianza tangibile dell'impegno a non dimenticare le lezioni apprese da tragedie passate", ha concluso l'assessora.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza