Tanti musei aperti in Maremma per Ferragosto

Luoghi culturali visitabili, varietà di temi e mostre

Redazione ANSA GROSSETO

GROSSETO - 'Scorpacciata' in Maremma di musei e siti culturali aperti al pubblico, lunedì 15 per Ferragosto, dall'archeologia etrusca e romana, all'arte moderna e contemporanea fino ai musei di storia naturale e al passato minerario di questa parte della Toscana. Il sistema museale della provincia di Grosseto fa sapere che sarà possibile anche ammirare tante mostre temporanee.
    Tra le proposte, a Grosseto il Museo Archeologico e d'Arte la mostra 'Gli Etruschi di Casenovole' mentre il Polo Culturale le Clarisse oltre alla Collezione Luzzetti con opere che vanno dal XIV al XIX secolo fa vedere la mostra 'Paesaggi di Toscana. Da Fattori al Novecento'. Nel centro e al Cassero Senese sono esposte installazioni e opere della Biennale dello scarto di Rodolfo Lacquaniti realizzate riciclando materiali. Anche il Museo di Storia Naturale della Maremma sarà aperto come il Parco Archeologico di Roselle. Idem a Vetulonia il Museo Archeologico.
    Nelle sue sale la mostra 'A tempo di danza. In armonia, grazia e bellezza' con sculture dall'arte classica a quella di Canova.
    Sulle Colline Metallifere a Massa Marittima aperto il Museo della Miniera (visite guidate), il Museo Archeologico Camporeale con la mostra 'Gli ultimi Re di Vulci' e il Museo di San Pietro all'Orto con la mostra 'I maestri del mondo' di Adriano Buldrini. Il museo conserva anche capolavori d'arte medievale come la Maestà di Ambrogio Lorenzetti. Aperti il Museo Archeologico Portus Scabris al Puntone di Scarlino, il Centro di Documentazione Etrusco di Frassinello e a Follonica la Pinacoteca Civica con mostra di Franco Mussida, ex Pfm.
    Sull'Amiata visitabili il Castello Aldobrandesco di Arcidosso, il Museo delle Miniere di Santa Fiora, Palazzo Nerucci a Castel del Piano e la Casa Museo di Monticello. All'Argentario mostra di giovani artisti al Forte Stella di Porto Ercole 'Under a white sky' organizzata da Orto Botanico Corsini, ad Ansedonia visite nell'antica città di Cosa. Aperto il Parco Archeologico del tufo di Sorano, con Fortezza Orsini, vie cave e necropoli etrusche di Sovana con la famosa Tomba Ildebranda, così come i due musei archeologici di Pitigliano, quello Ebraico e a Manciano il museo di Preistoria e Protostoria.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie