Adorazione del Perugino al Museo Lia

Peracchini, occasione per scoprire il nostro piccolo Louvre

Redazione ANSA LA SPEZIA

LA SPEZIA - L'Adorazione dei Pastori di Pietro Vannucci, il 'Perugino', un dipinto iconico, vertice della pittura del Rinascimento, sarà esposto al Museo Lia della Spezia da domenica 15 dicembre fino al 15 marzo. L'opera, che celebra il battesimo di Gesù, fu eseguita a partire dal 1502 dal grande pittore per il complesso monastico di Sant'Agostino di Perugia. Il prestito è stato possibile grazie alla collaborazione con la Galleria Nazionale dell'Umbria. "Un grande onore per La Spezia ospitare per tre mesi la preziosa tela - ha detto il sindaco Pierluigi Peracchini -. La mostra è occasione per inaugurare il periodo culturale natalizio spezzino e andare alla riscoperta del nostro 'piccolo Louvre'". L'opera originariamente costituiva lo scomparto centrale di un polittico a due facce, composto da circa trenta tavole dipinte dal maestro e dalla sua bottega.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA