In collaborazione con l’Ambasciata del Qatar

Il Qatar, 'bene la riconciliazione tra Kenya e Somalia'

Mogadiscio e Nairobi ringraziano Doha per la mediazione

ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 MAG - Il Qatar accoglie con favore l'annuncio del pieno ripristino dei rapporti diplomatici tra la Repubblica della Somalia e la Repubblica del Kenya, esprimendo l'auspicio che questo passo porterà benessere e prosperità ai popoli dei due Paesi in relazioni amichevoli. Il ministero degli Affari Esteri di Doha ha dichiarato in una nota che lo Stato del Qatar "non risparmierà alcuno sforzo nel perseguimento della pace, della stabilità e nel costruire ponti tramite la mediazione, attivando canali diplomatici e portando alla convergenza di opinioni con un miglioramento della pace e della stabilità internazionale".
    L'impegno di mediazione è stato riconosciuto anche dal segretario generale dell'Onu Antonio Guterres che, in una nota diffusa dal portavoce Stéphane Dujarric, ha espresso la propria speranza che le dichiarazioni di entrambe le nazioni porteranno alla piena ripresa delle relazioni amichevoli tra Kenya e Somalia, fondamentali per la stabilità e la cooperazione nella regione.
    Il Governo federale della Somalia ha annunciato la ripresa delle relazioni diplomatiche nell'interesse del "buon vicinato" e "sulle basi dei principi di mutuo rispetto per la sovranità e l'integrità territoriale, la non interferenza negli affari interni reciproci, l'uguaglianza, il reciproco vantaggio e la coesistenza pacifica". Dal canto suo, il ministero degli Affari Esteri del Kenya ha risposto a stretto giro al comunicato del ministero dell'Informazione, Cultura e Turismo somalo, aggiungendo che la normalizzazione dei rapporti tra i Paesi riguarderà anche "il commercio, la comunicazione, i trasporti, le relazioni tra i popoli e gli scambi culturali".
    Mogadiscio e Nairobi hanno ringraziato nei propri comunicati il Qatar per il ruolo di mediazione svolto con l'obiettivo di normalizzare le relazioni tra i due Paesi africani. (ANSA).
   

In collaborazione con l’Ambasciata del Qatar

Modifica consenso Cookie