Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. >ANSA-IL-PUNTO/ COVID: in Umbria calo positivi ma otto morti

>ANSA-IL-PUNTO/ COVID: in Umbria calo positivi ma otto morti

Sostanzialmente stabile il quadro dei ricoverati in ospedale

(ANSA) - PERUGIA, 25 GEN - Diminuiscono dell'1,2 per cento rispetto a lunedì gli attualmente positivi al Covid in Umbria, ora 24.610 (289 in meno). In base a quanto riporta il sito della Regione, nell'ultimo giorno sono stati registrati 2.384 nuovi positivi, 2.665 guariti e altri otto morti. Tuttavia, dei 468 decessi registrati nelle ultime 24 ore in tutta Italia, nel bollettino Covid del ministero della Salute, 186 sono avvenuti nei giorni precedenti secondo quanto comunicato da alcune Regioni, fra le quali l'Umbria (oltre a Sicilia, Campania e Veneto).
    Sostanzialmente stabile il quadro dei ricoverati in ospedale, 201, due in più, sette dei quali nelle terapie intensive, uno in meno. Il tasso di positività sul totale dei test analizzati (antigenici e molecolari) è pari all'11.1 per cento (era il 12 per cento lunedì).
    Intanto il 52,62 per cento degli umbri ha ricevuto la terza dose di vaccino, pari a 451.152 persone. La prima dose è stata al momento somministrata a 727.935 cittadini, l'84,45 dei residenti vaccinabili. Nel sito della Regione risultano prenotate 78.867 persone.
    La Regione Umbria rende disponibili per il mese di febbraio, in tutti i punti vaccinali territoriali, 195.000 dosi per le somministrazioni ai cittadini con età superiore ai 12 anni e 15.500 per le vaccinazioni pediatriche. Sarà possibile prenotarsi dal pomeriggio di mercoledì 26 gennaio mediante il portale regionale https://vaccinocovid.regione.umbria.it/ , in farmacia e con l'App SanitApp. Al fine di garantire la massima adesione alla campagna vaccinale, la Regione ricorda che è possibile fare la vaccinazione anche nelle farmacie aderenti e rivolgendosi al proprio medico curante.
    E a Terni, in via Bramante, è attiva grazie all'associazione I Pagliacci una mini sala cinematografica per i bambini da 5 ad 11 anni che si recano al punto vaccinale pediatrico.
    I volontari hanno infatti allestito un maxischermo sul quale, per tutta la durata delle vaccinazioni, saranno proposti giochi di magia e altro.
    A Città di Castello venerdì 28 e sabato 29 gennaio inizieranno le vaccinazioni, su base volontaria, aperte a oltre 1.500 bambini tra i 5 e gli 11 anni in tre scuole individuate all'interno dei plessi tifernati. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie