Sicilia

>ANSA-IL-PUNTO/ COVID: Sicilia, AstraZeneca finito a Palermo

'Corsa' a vaccinarsi. Contagi in calo, 385 nuovi casi e 7 morti

(ANSA) - PALERMO, 29 MAG - Prima rifiutati, tanto da poterne cedere 50mila dosi in Puglia, poi richiesto, tanto da mancare per fare i previsti richiami a Palermo, dove non c'erano le scorte sufficienti. E il paradosso, nell'isola di Pirandello, registrato all'hub della Fiera del Mediterraneo di Palermo sui vaccini AstraZeneca. Che sarà risolto con l'arrivo di una fornitura di oltre cinquemila fiale del siero anglo-svedese che, assicura il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa, permetterà da lunedì di riprendere le somministrazioni di AstraZeneca, mentre quelle degli altri vaccini è proseguita regolarmente. Tutto questo avviene nel giorno in cui si registra un calo di nuovi positivi al Covid 19 che nelle ultime 24 ore sono stati 385, su 15.094 tamponi processati, con una incidenza del 2,5%. La Regione è al secondo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono state sette e portano il totale a 5.814. Il numero degli attuali positivi è di 9.988 con una diminuzione di 627 casi. I guariti sono 1.005. Negli ospedali i ricoverati sono 574, 11 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 72, 1 in meno rispetto al bollettino precedente. Nella distribuzione tra le province spicca in negativo Catania il cui dato resta alto: 169 nuovi positivi. Questi i nuovi positivi nelle altre città: Palermo 54, Catania 169, Messina 38, Siracusa 37, Trapani 10, Ragusa 30, Agrigento 27, Caltanissetta 7 ed Enna 13. Tra i dati emersi quello di Santo Stefano Quisquina, comune dell'Agrigentino che conta 4.600 abitanti, dove su circa duecento tamponi rapidi effettuati dallo scorso mercoledì, sono finora risultate positive 34 persone. Sono quasi tutti giovani.
    "Dall'inizio della pandemia - dice il sindaco Francesco Cacciatore - avevamo avuto pochissimi casi ed eravamo un comune Covid-free. In mezza giornata è cambiato tutto. Non siamo in grado di individuare un preciso episodio. Oltre il 90% dei casi riguarda ragazzi, che per fortuna manifestano soltanto lievi sintomi: febbre e astenia". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie