Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

I nuovi film di Zucca, Cabiddu e Diana al Torino Festival

I nuovi film di Zucca, Cabiddu e Diana al Torino Festival

Le pellicole saranno presentate in prima mondiale

CAGLIARI, 10 novembre 2023, 15:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il cinema made in Sardegna arriva ancora una volta al Torino Film festival con tre opere, due lungometraggi e un corto. Fuori concorso saranno proiettati "Il Vangelo Secondo Secondo Maria" di Paolo Zucca e "Berchidda Live" di Michele Mellara, Alessandro Rossi e Gianfranco Cabiddu, con Paolo Fresu protagonista. E' invece in concorso, nella sezione Spazio Italia dedicata ai cortometraggi italiani, "Frarìa" di Alberto Diana. I film saranno presentati in prima mondiale all'interno della storica manifestazione in programma dal 24 novembre al 2 dicembre.
    "La Sardegna come la Palestina di duemila anni fa, la Sardegna del Jazz che si propaga da Berchidda verso tutto il mondo, la Sardegna degli anni '20 e dell'avvento del fascismo - mette in luce Gianluca Aste, presidente della Film Commission Sardegna - storie antiche di un'attualità disarmante, racconti del presente sotto una nuova luce, capaci di interpretare un'isola in continua evoluzione e in grado di portare il cinema sardo a distinguersi sempre più in Italia e nel mondo". Già vincitore del David di Donatello, nella sua nuova opera, Paolo Zucca offre una lettura inconsueta della figura di Maria -interpretata da Benedetta Porcaroli - raffigurandola come una giovane donna che sogna di scoprire il mondo e si innamora di Giuseppe, interpretato da Alessandro Gassman. "Abbiamo ricostruito un ambiente che nel racconto è la Palestina del passato, arricchendolo al contempo con un forte tocco di Sardegna", dichiara Zucca che ha girato il film tra Cagliari, Macomer, Gadoni e le province di Oristano e Sud Sardegna.
    "Berchidda Live" , prodotto da Mammut, è ospitato all' interno della sezione "Ritratti e Paesaggi". I registi accendono i riflettori su Berchidda, in Gallura, paese natale di Paolo Fresu, teatro da oltre 35 anni del celebre festival internazionale "Time in jazz". In concorso, invece, Alberto Diana, già regista di Fango Rosso, con il suo ultimo lavoro, Frarìa. Il corto narra la storia di Angelo, quindicenne cresciuto nella Sardegna rurale degli anni '20 del secolo scorso.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza