Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Vinitaly, promozione unitaria in 15 paesi nel 2024

Vinitaly, promozione unitaria in 15 paesi nel 2024

Osservatorio Uiv, dati confermano necessita progetto paese

VERONA, 13 novembre 2023, 16:37

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un 'progetto Pese' per il vino italiano è quello sul quale punterà nel 2024 Vinitaly, con un programma di promozione e incoming (roadshow e preview) in 15 Paesi di tre continenti, per delineare la mappatura evolutiva dei mercati. Se ne è discusso oggi a Wine2wine, l'evento di networking del Salone internazionale del vino in programma a Veronafiere fino a domani. Una vera chiamata da parte del brand fieristico alle istituzioni e alle aziende, mirato ad una una strategia di promozione condivisa sulle piazze internazionali, con un efficientamento delle risorse.
    Un piano che è stato affrontato nel corso della sessione di apertura di wine2wine, sul tema "Export Maps. L'attività di Vinitaly in favore dell'internazionalizzazione del vino italiano. Focus Usa, Asia ed Est Europa".
    Questa strada, del resto, trova fondamento nel check up del settore fornito dall'Osservatorio del vino Uiv-Vinitaly, che evidenzia ancora uno scenario globale mobile. Secondo il responsabile dell'osservatorio, Carlo Flamini, il quadro 2023, se da un lato conferma le difficoltà del vino italiano previste a fine 2022, dall'altro evidenzia la necessità di operare un cambio di passo per rimettere in carreggiata il comparto alle prese con una stagione difficile.
    Infatti, secondo le stime Uiv, l'anno si chiuderà con un calo del fatturato rispetto al 2022 (-2,9%).
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza