Valle d'Aosta

Fisco, otto evasori totali scoperti nel 2020 in Valle d'Aosta

Sequestrati beni per 700 mila euro

Sono otto gli evasori totali scoperti nel corso del 2020 in Valle d'Aosta dalla guardia di finanza. Nel corso dell'anno della pandemia sono stati eseguiti 38 interventi ispettivi in materia di imposte dirette ed Iva, che hanno permesso di denunciare sei persone per reati fiscali, nessuno dei quali tratto in arresto. Il valore dei beni sequestrati è di 701.513 euro. I lavoratori 'in nero' o irregolari scoperti sono 18.
    Ammontano, invece, a sei gli interventi svolti nel settore delle accise. Nel contrasto degli illeciti doganali sono stati eseguiti 33 interventi finalizzati a ricostruire la filiera distributiva delle merci illecitamente introdotte sul territorio nazionale, con una particolare attenzione ai dispositivi di protezione individuale e agli altri beni utilizzati per fronteggiare la pandemia. Nel settore del gioco illegale ed irregolare, è stato eseguito nel 2020 un controllo, con la constatazione di una violazione e la verbalizzazione di una persona.
    I dati sono stati diffusi in occasione delle celebrazioni per il 247/o anniversario di fondazione delle fiamme gialle.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie