Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Approvato l'aggiornamento delle aree allagabili

Approvato l'aggiornamento delle aree allagabili

Il provvedimento sarà illustrato in una conferenza stampa

PERUGIA, 01 dicembre 2023, 16:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Approvato l'aggiornamento delle aree allagabili e fasce di pericolosità del Piano stralcio di assetto idrogeologico - Pai a seguito degli interventi di sistemazione idraulica realizzati nella città di Terni. Lo ha reso noto la Regione.
    La conferenza operativa in seno all'Autorità di bacino distrettuale dell'Appennino centrale nella seduta del 22 novembre ha approvato in via definitiva l'aggiornamento delle aree delle fasce fluviali e delle zone a rischio di esondazione del fiume Nera nella conca ternana nel tratto compreso tra il ponte delle Marmore (statale 79 bis) e quello della 3 bis. "Un processo iniziato oltre 20 anni fa oggi si conclude in positivo" sottolinea Palazzo Donini in una nota. Ci sarà a tal fine la conferenza stampa lunedì prossimo 4 dicembre alle 11,30 presso la sala consiliare della Provincia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza