Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In III commissione la mozione di Fora sui servizi ad anziani

In III commissione la mozione di Fora sui servizi ad anziani

Previsto un altro incontro con sindacati e cooperative sociali

PERUGIA, 26 ottobre 2023, 12:23

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' stata al centro della audizione odierna della Terza commissione dell'Assemblea legislativa la mozione del consigliere regionale Andrea Fora (Patto civico) relativa agli "Interventi per rafforzare la rete dei servizi per anziani, attraverso l'adeguamento delle tariffe delle strutture sanitarie e socio sanitarie, il rafforzamento dell'assistenza domiciliare integrata e la formazione degli operatori", rinviata in commissione dall'Aula consiliare.
    Illustrando l'atto di indirizzo ai commissari, Fora - secondo quanto riferisce una nota della Regione - ha rimarcato "la necessità di presidiare la qualità dei servizi territoriali di welfare, in particolare di quelli rivolti agli anziani".
    "La mozione - ha spiegato - affronta tre temi specifici per fare una ricognizione della situazione attuale rispetto alla programmazione e ai servizi predisposti. L'adeguamento delle tariffe è iniziato da tempo, una prima scadenza è stata prorogata ma non c'è chiarezza sulle azioni di adeguamento del budget intraprese dalle Asl. Sull'assistenza domiciliare, c'è un percorso di accreditamento in atto e andrebbero verificate modalità e tempistiche. Rispetto alla qualità dei servizi, mancano figure professionali specifiche (come operatori socio sanitari specializzati e infermieri) per gestire più efficacemente i servizi sul territorio".
    Durante l'audizione con i rappresentanti del Forum Terzo settore, i direttori delle aziende sanitarie regionali e la direzione regionale Salute e Welfare, è emerso - prosegue la nota - che le procedure per l'aumento delle tariffe stanno andando avanti e dovrebbero rispettare l'obiettivo dell'entrata in vigore entro aprile. Le risorse per l'assistenza agli anziani, così come il numero delle persone assistite, avrebbero subito negli ultimi due anni un rilevante incremento, raggiungendo e superando i target individuati dal ministero. La ulteriore formazione degli operatori socio sanitari potrebbe portare ad una nuova figura di "Operatore socio sanitario specializzato", che però in altre Regioni non ha garantito la piena risoluzione delle problematiche per cui è stata creata, per difficoltà normative e assicurative. Il Pnrr destina risorse che potrebbero essere utilizzate per sostenere un nuovo sistema di welfare e servizi territoriali, ma le tempistiche risultano piuttosto stringenti.
    La commissione ha deciso di convocare un'ulteriore seduta di audizione sull'argomento con sindacati e cooperative sociali.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza