Umbria

Regione: nuovo incontro su "I 50 anni Statuto regionale"

"Resilienza o debolezza? Analisi e prospettive riforma" il tema

(ANSA) - PERUGIA, 09 GIU - "I 50 anni dello Statuto regionale. Resilienza o debolezza? Analisi e prospettive di riforma": su questo tema la Commissione speciale per le riforme statutarie e regolamentari, presieduta da Daniele Carissimi, ha previsto quattro appuntamenti di confronto (già svolti i primi due) con lo scopo di condividere ed analizzare eventuali prospettive di riforma insieme ad autorevoli esponenti accademici impegnati nel diritto regionale.
    Il terzo appuntamento è previsto per il prossimo venerdì 11 giugno, alle 9.30, in videoconferenza da Palazzo Cesaroni ed in diretta su YouTube.
    L'ultimo appuntamento è programmato per venerdì 25 giugno.
    I temi che verranno approfonditi e dibattuti attraversano l'articolato dello Statuto in chiave interrogativa al fine di scoprire gli spunti di proposizione ed intervento. Il senso dell'iniziativa - spiegano i promotori - è di "ripercorrere le norme statutarie ragionando sulle nuove sfide della Regione Umbria, quali: l'autonomia differenziata, la dimensione internazionale ed i nuovi diritti per consegnare agli umbri una 'Costituzione regionale' moderna e resiliente al tempo". Gli interventi previsti saranno utili ad approfondire i Titoli VII, VIII e IX della Carta statutaria.
    Dopo l'introduzione del presidente Carissimi sono previste le relazioni di Andrea Morrone (Università di Bologna) su "Prospettive delle Regioni dopo la pandemia", Tania Groppi (Università di Siena) "Istituti esistenti analisi e prospettive di riforma. Centro per pari opportunità), Agatino Cariola (Università di Catania) "Il ruolo degli Enti locali e il rapporto con le Regioni), Antonio Mitrotti (Università di Trieste) "Risorse, bilancio e patrimonio, nuovi strumenti e vecchie problematiche", Ulrike Haider Quercia (Università telematica Marconi, Roma) "Il potere estero e la rappresentanza regionale nella UE).
    I lavori verranno moderati dal presidente della Commissione, Daniele Carissimi e potranno essere seguiti in diretta sul canale YouTube dell'Assemblea legislativa. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie