Umbria
  • Auto Cc speronata da un veicolo, lievi ferite per 2 militari

Auto Cc speronata da un veicolo, lievi ferite per 2 militari

Automobilista arrestato anche per detenzione di stupefacenti

(ANSA) - TERNI, 02 AGO - Sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso due carabinieri che a Terni, a bordo dell'auto di servizio, sono stati urtati volontariamente - secondo la ricostruzione dell'Arma - da un altro mezzo guidato da un cinquantacinquenne già noto alle forze dell'ordine, nel tentativo di questi di sfuggire ad un controllo.
    L'uomo è stato arrestato oltre che per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale anche per detenzione di sostanze stupefacenti e spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate.
    L'arrestato è stato infatti trovato in possesso di poco più di 50 grammi di hascisc e di 200 euro in banconote risultate false.
    In base a quanto riferisce l'Arma, l'inseguimento è iniziato nel centro città, dopo che il cinquantacinquenne, destinatario di un provvedimento di perquisizione nella propria abitazione, è stato rintracciato dai militari in piscina. Alla loro vista è subito fuggito a piedi, riuscendo a raggiungere la sua auto.
    L'inseguimento, proseguito con numerose manovre pericolose da parte dell'uomo, si è poi concluso in via Bartocci a causa dell'impatto con la pattuglia. Una volta fermato, il cinquantacinquenne si è anche opposto al controllo ingaggiando una breve colluttazione con i carabinieri. Nel corso delle perquisizioni domiciliari e veicolari sono stato poi scoperti la droga e le banconote false. Anche la compagna convivente dell'uomo, sua coetanea, è stata denunciata per gli stessi reati contestati al cinquantacinquenne, a cui è stata inoltre ritirata la patente di guida. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie