Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Vite per la Cultura Italiana, online primo ciclo interviste

Vite per la Cultura Italiana, online primo ciclo interviste

(ANSA) - BOLZANO, 28 GEN - È online il primo ciclo di interviste di "Vite per la Cultura Italiana" andato in onda sulle frequenze di VB33. Una produzione voluta dalla Provincia, su proposta dell'assessore alla cultura italiana Giuliano Vettorato, ideata per far conoscere alcune grandi personalità che hanno avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo culturale d'Italia. Un progetto importante - sottolinea l'assessore alla cultura italiana Giuliano Vettorato - che porta la cultura direttamente nelle case dei cittadini e delle cittadine, che possono conoscere le visioni di queste personalità che hanno dedicato un'intera vita alla nostra cultura". Tutte le interviste sono disponibili nella mediateca digitale del canale televisivo (www.video33.it/tag/una-vita-per-la-cultura-italiana).
    Nel corso del primo ciclo di trasmissioni, Antonio Lampis, Direttore del Dipartimento di Cultura italiana, ha intervistato 15 importanti nomi: Paolo Baratta, ex Presidente della Biennale di Venezia, Patrizia Asproni, Presidente della Fondazione Industria e Cultura, Francesco Florenzano, Presidente dell'Upter (Università Popolare di Roma), Pietro Valentino, direttore della rivista "Economia della cultura", Antonia Pasqua Recchia, prima donna ad aver raggiunto il vertice del Ministero per i beni e le attività culturali, Alessandro Masi, attuale segretario generale della Società Dante Alighieri, Vincenzo Santoro, Responsabile dipartimento Cultura e Turismo ANCI, Antonio Taormina, componente del Consiglio Superiore dello Spettacolo del Ministero della Cultura, l'artista e musicista Paolo Fresu, Rosanna Cappelli, Direttore generale arte mostre e musei presso Mondadori, Claudio Strinati, storico dell'arte e conduttore televisivo, Simone Todorow, amministratore delegato di Mondomostre, la storica dell'arte Caterina Bon Valsassina, Giovanna Barni, presidente di CoopCulture, Francesco Florenzano, fondatore dell'Università Popolare della Terza età e Antonella Agnoli, esperta nazionale di progettazione di biblioteche.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie