Trentino AA/S

Omicidio a Brunico, uomo ucciso a coltellate

La vittima è Maximum Zanella residente a Brunico

(ANSA) - BOLZANO, 28 LUG - Un fatto di sangue si è verificato nella notte a Brunico. Stando alle prime informazioni un polacco ha ucciso a coltellate un uomo in un appartamento del centro strorico al termine di una lite.
    Come informa Rai Alto Adige l'uomo di origine polacca avrebbe ucciso a coltellate Maximum Zanella, 30 anni, residente a Brunico, ma nato in Russia.
    Entrambi erano noti alle forze dell'ordine come consumatori di stupefacenti.
    L'omicida sarebbe rimasto ferito nella colluttazione ed è dovuto ricorrere alle cure ospedaliere. Lì avrebbe raccontato come sono andati i fatti e che avrebbe gettato nella Rienza il coltello e il cellulare. Nel frattempo nel fiume Rienza le forze dell'ordine hanno iniziato le ricerche per trovare l'arma del delitto. Il livello del fiume è stato abbassato per agevolare le operazioni. Si sospettano anche riti esoterici: nell'appartamento sarebbero stati trovati anche teschi e scheletri di plastica. Dei due giovani si sa che si conoscevano. Al momento il movente non è per niente chiaro, affermano i carabinieri. Sul posto c'è il pubblico ministero di turno. Le indagini sono in corso.


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie